Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Magnetoterapia

è una forma di fisioterapia che utilizza impulsi elettromagnetici a bassa frequenza. Principio d’azione: gli impulsi elettromagnetici eccitano le cellule aiutando la rigenerazione dei tessuti ossei e cutanei, migliorando la circolazione sanguigna e stimolando la produzione di endorfine. In tal modo si verifica una riduzione dello stato infiammatorio e di conseguenza una riduzione del dolore. Inoltre la magnetoterapia stimola l’assimilazione di calcio. Indicazioni: fratture recenti o ritardo di consolidazione, osteoporosi, morbo di Sudeck, pseudoartrosi, artropatie di natura infiammatoria e degenerativa, tendiniti, epicondiliti, periartriti, cervicalgia, lombalgia, mialgia. Controindicazioni: pazienti portatori di pace-maker, gravidanza.

Realizzazione Grafica e Software SB Soft
Web Agency