Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Radar

è l’acronimo di Radio Detecting and Rading cioè rilevatore e localizzatore con onde radio. La radarterapia è una terapia che fa parte delle cosiddette termoterapie; vengono usate onde elettromagnetiche della banda di frequenza delle microonde per ottenere un effetto analgesico, trofico e di riscaldamento muscolare. Il principio d’azione è caratterizzato dallo sviluppo di calore che si trasmette in profondità, e che si manifesta soprattutto nei tessuti con maggiore presenza di acqua (muscoli e tessuti periarticolari), in quelli con una scarsa percentuale di acqua il calore viene percepito in maniera più blanda (tessuto adiposo). Oltre a quest’effetto termico, la radarterapia, provoca un’elevata vasodilatazione dei capillari che resta per circa 20 minuti dopo il trattamento. Indicazioni : questa terapia è indicata nei casi di contratture muscolari, artrosi, algie post-traumatiche, tendiniti. Controindicazioni: pazienti portatori di pace-maker, gravidanza e problemi vascolari.

Realizzazione Grafica e Software SB Soft
Web Agency